Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Big Oil e Big Tech

Dall'articolo di Sheila Ovide sul New York Times

Big Oil e Big Tech. Meno di dieci anni fa, Exxon Mobil era l'azienda di maggior valore al mondo. Lunedì, è uscita dall’indice azionario Dow Jones dopo quasi un secolo di presenza. Il posto di Exxon è stato preso da una società tecnologica: Salesforce.com.

La maggior parte delle persone non prevedeva che la domanda di combustibili fossili avrebbe iniziato a diminuire, fino a quando non lo fece. Questo è uno dei radicali cambiamenti che ha inaugurato l'era del Big Oil e iniziato l'era della Big Tech. La stella della Exxon è svanita perché il mondo è cambiato.
La domanda è:  Quello che è successo a Exxon è un avvertimento sulla potenziale vulnerabilità dei superpoteri tecnologici odierni oppure no?
Il libro del 2012 "Private Empire: ExxonMobil and American Power" descriveva come la compagnia al suo apice abbia aiutato a guidare la politica estera degli Stati Uniti, sostenuto i leader a volte autoritari nei paesi ricchi…

Ultimi post

Di scuola, di tecnologia e di sfide

Come sarebbe il mondo, oggi, senza Facebook?

Sorvegliati di tutto il mondo, unitevi!

Chiudono le officine di umanità

Perché facciamo selfie?

Identità aumentata

Travolti dalla barbarie

Disruption e priorità

Golem Analitycs

POLLICE IN GIU'

Siamo tutti Cyborg

Big Data e Turismo 4.0

La carta e il digitale: un tema Scomodo

Offuscamento: strategie di politica digitale

Computer quantistici e Big Data

Dati Turismo